ruderi di Camerata Vecchia e Monte Camposecco da Camerata Nuova

Lunghezza: 15km
Dislivello Complessivo: 650mt
Durata: 4h
Grado di Difficoltà: WT2
Data Ultima Modifica: Febbraio 2021
Punto di Partenza e Arrivo: Camerata Nuova (815mt)
Tipo di Percorso: Anello
Gruppo Montuoso: Monti Simbruini
Fonte/Autore: ilCriptarca

Scarica gps 
Scarica mappa
Scarica pdf

Premessa: Il tracciato esplora i Monti Simbruini nella zona del monte CampoSecco e permette di visitare in sequenza la Madonna delle Grazie, i ruderi di Camerata Vecchia, l'anticima di monte Camposecco, i fontanili di Camposecco, le doline di Camposecco (i locali consigliano attenzione alle doline recintate) e il rifugio Cai.
Il percorso richiede skill tecnici e conoscenze di base di escursionismo invernale. come dice il nome della località, non c'è acqua lungo il percorso, l'acqua che si può incontrare nei fontanili è quella di Fioio pompata fino a Camposecco su necessità e richiesta per esigenze di pastorizia, specie in estate, è quindi importante fare una buona scorta alla partenza a Camerata Nuova dove è presente un fontanile con acqua potabile (leggermente diuretica).
Nei periodi particolarmente precipitosi di neve è possibile incontrare lungo il percorso moltissimi alberi spezzati e riversi sul sentiero a causa del peso della neve rendendo la prosgressione più difficoltosa.

Come arrivare: per le indicazioni stradali al punto di partenza clicca qui

DescrizioneDa Camerata Nuova il sentiero parte nei pressi di un fontanile su Via Madonna delle Grazie dove è presente il sentiero 664b che conduce appunto alla Madonna delle Grazie. Il sentiero 664b è una mulattiera facile da seguire e alla portata di chiunque. Questo tratto può risultare freddo in pieno inverno nelle prime ore del mattino in quanto non battuto dal sole nelle prime ore della giornata. La salita è dolce fino al secondo guado da dove l'avanzata diventa un po' più impegnativa fino a spianare alla carrareccia.
Raggiunta la Madonna delle Grazie si prosegue sul sentiero 664b fino ai ruderi di Camerata Vecchia (quota 1.210mt), paese con storie di brigantaggio dove è possibile leggere le storie nei cartelloni informativi posti lungo il sentiero. In questo punto è presente la deviazione per un sentiero che dalla Madonna delle Grazie porta direttamente a Camposecco, sentiero sconsigliato dai locali. La traccia proposta invece raggiunge Camposecco dal sentiero (senza codifica) che parte da Camerata Vecchia verso sud-est. Progredendo verso Camposecco vedrete con i vostri occhi (alla vostra destra) il sentiero è sconsigliato e le sue insidie.
Ripreso il sentiero Cai è possibile effettuare una deviazione per Monte Camposecco per poter ammirare il panorama dall'anticima. Da questo punto segue una lunga ciaspolata fino al fontanile di Camposecco tra splendide doline, pareti su entrambe i lati e tracce di selvaggina. Si raggiunge il rifugio con 10 minuti di cammino dal fontanile. Raggiunto il rifugio proseguendo lungo il sentiero si incrocia dopo poco la strada bianca che va seguita verso destra (indicazioni per Camerata Nuova, sentiero CAI 653) che con con facile percorrenza riconduce al punto di partenza.

© 2021 Born To Trek. All Rights Reserved.