Lunghezza: 11km
Dislivello Complessivo: 680mt
Durata: 5h 30m
Grado di Difficoltà: E
Data Ultima Modifica: Aprile 2011
Punto di Partenza e Arrivo: Monteflavio (810mt)
Tipo di Percorso: Anello
Fonte/Autore: Fabio - Born To Trek

Giro delle Tre Cime di Lavaredo

Lunghezza: 10km
Dislivello Complessivo: 450mt
Punto di massima elevazione: Forcella Lavaredo (2.454mt)
Durata: 3h
Grado di Difficoltà: E escursionistico
Data Ultima Modifica: Agosto 2022
Punto di Partenza e Arrivo: Rifugio Auronzo di Cadore (2.320mt)
Tipo di Percorso: Anello
Catena: Dolomiti di Sesto
Fonte/Autore: Fabio - Born To Trek

Scarica gps 
Scarica mappa
Scarica pdf (per la consultazione offline)

Premessa: Le tre cime di Lavaredo sono il simbolo delle dolomiti e tra le montagne più famose al mondo. Il versante nord, scosceso e spesso strapiombante offre all'escursionista una vista unica e indimenticabile resa ancor più eccezionale al calare del sole quando la dolomia manifesta la sua bellezza tingendo le montagne di sfumature rossastre. Nonostante si trovino ad altitudini superiori ai 2.000mt queste cime sono facilmente raggiungibili e ammirabili anche da escursionisti meno esperti grazie alla strada che dal lago di Misurina sale su fino al Rifugio Auronzo di Cadore da dove con facile sterrata pressoché pianeggiante si può giungere dapprima alle pendici delle montagne e proseguendo fino al rifugio Locatelli da dove poter godere della meraviglia comodamente seduti e sorseggiando una bevanda.
Il percorso proposto percorre un anello che gira tutto intorno alle cime dandone una vista complessiva davvero magnifica, mai di difficile percorrenza i sentieri sono ben segnati.

Come arrivare: per le indicazioni stradali al punto di partenza clicca qui
Dal lago di Misurina sale la strada ripida tutta tornanti fino al Rifugio Auronzo. La strada è a pedaggio, prezzi al 2022 Auto 30 €; Motocicletta 20 €; Camper e veicoli oltre 2,10mt 45€, Bus fino a 30 persone 60€, Autobus da 30 persone 120 €. Ad esaurimento posti la strada viene chiusa e l’accesso è esclusivamente tramite pullman. Nel periodo estivo la chiusura della strada è quasi scontata ed è possibile accedere solo di primissimo mattino con il rischio di trovare lunghe file al casello di accesso stradale.
In alternativa è possibile e consigliato prendere il BUS navetta che parte dal Lago di Misurina proveniente da Cadore (bus 31/33, costo 4€) oppure dalla Val Pusteria da Dobbiaco (bus 444, costo 16€).

Descrizione: Dal rifugio Auronzo si percorre la strada sterrata che in direzione antioraria aggira senza pendenze la cima piccola raggiungendo il rifugio Lavaredo. Dietro al rifugio si vede l'evidente sella che separa le cime dal monte Paterno, è la Forcella Lavaredo. Il sentiero più comodo prosegue dietro al rifugio costeggiando la costa meridionale del Monte Paterno, si supera il bivio con il sentiero 104 (per Pian de Cengia, Rifugio Comici, Rifugio Carducci) e si prosegue sul sentiero 101 fino a raggiungere la Forcella di Lavaredo (2.454mt). In alternativa dal rifugio Lavaredo è presente un sentiero più breve ma leggermente più ripido e sassoso che passa sotto la cima piccola di Lavaredo giungendo alla sella. Dalla Forcella si comincia ad ammirare la bellezza dell'ambiente con le pareti nord delle cime a fare da padrone.

Dalla Forcella, punto più alto dell’escursione, è visibile il rifugio Locatelli. Il sentiero 101 prosegue lungo la costa occidentale del Monte Paterno, si supera il bivio con la Ferrata Innerkofler / De Luca (visibile più in alto per brevi tratti tra le cenge del monte) e si prosegue in leggera discesa su comodo sentiero in direzione del rifugio Locatelli. Il sentiero prima in leggera discesa poi in piano giunge sotto al rifugio Locatelli dove è presente il bivio con il sentiero 105 (per chiudere l’anello intorno alle Tre Cime verso la malga Lange), ci si tiene a destra passando vicino una grotta, si risale una scalinata e si giunge al rifugio Locatelli Innerkofler (Drei Zinnen Hutte) dove si spalanca la vista sul versante opposto e i laghetti caratteristici.
Per proseguire nell'anello, dal rifugio Locatelli Innerkofler si torna a ritroso per un brevissimo tratto scendendo il tratto scalinato fino al bivio, si devia adesso verso destra per prendere il sentiero 105 che scende per 250mt di dislivello nella valle. Seguendo la traccia si giunge per tratti scalinati sul fondo valle, si guadano dei facili torrenti e si risale sul versante opposto della valle proprio sotto le cime da dove se ne possono apprezzare le maestose pareti.

Risaliti 100mt di dislivello si raggiungono prima Col Forcellina poi il rifugio malga Lange (Lang Alm, 2.283mt) e di seguito si giunge alla Forcella del Col di Mezzo (2.315mt) posta sul lato occidentale delle Tre Cime. Da qui si spalanca un bellissimo panorama sulla valle di Misurina e sui monti a sud, su tutti il vicino Cristallo. Si prosegue su sentiero a mezzacosta che aggira la cima ovest di Lavaredo fino a tornare al rifugio Auronzo.

Lunghezza: 6km
Dislivello
 Complessivo: 900mt (dislivello ferrata 100mt)
Durata: 5h
Grado di Difficoltà: EEA (ferrata Poco Difficile)
Punto di Partenza e Arrivo: La Madonnina (2030mt), punto di arrivo della funivia dai Prati di Tivo
Tipo di Percorso: andata e Ritorno fino alla Sella dei Due Corni poi anello
Gruppo: Gran Sasso d'Italia
Fonte/Autore: Fabio - Born To Trek