Giro delle Tre Cime di Lavaredo

Lunghezza: 10km
Dislivello Complessivo: 450mt
Durata: 3h
Grado di Difficoltà: E-
Data Ultima Modifica: Settembre 2017
Punto di Partenza e Arrivo: Rifugio Auronzo di Cadore (2.320mt)
Tipo di Percorso: Anello
Catena: Dolomiti di Sesto
Fonte/Autore: Fabio - Born To Trek

Scarica gps

Premessa: Le tre cime di Lavaredo sono il simbolo delle dolomiti e tra le montagne più famose al mondo. Il versante nord, scosceso e spesso strapiombante offre all'escursionista una vista unica e indimenticabile resa ancor più eccezionale al calare del sole quando la dolomia manifesta la sua bellezza tingendo le montagne di sfumature rossastre. Nonostante si trovino ad altitudini superiori ai 2.000mt queste cime sono facilmente raggiungibili e ammirabili anche da escursionisti meno esperti grazie alla strada che dal lago di Misurina sale su fino al Rifugio Auronzo di Cadore da dove con facile sterrata pressochè pianeggiante si può giungere dapprima alle pendici delle montagne e proseguendo fino al rifugio Locatelli da dove poter godere della meraviglia comodamente seduti e sorseggiando una bevanda.
Il percorso proposto percorre un anello che gira tutto intorno alle cime dandone una vista complessiva davvero magnifica, mai di difficile percorrenza i sentieri sono ben segnati. 

Descrizione: Dal rifugio Auronzo si percorre la strada sterrata che in direzione antioraria aggira senza pendenze la cima piccola raggiungendo il rifugio Lavaredo. Da qui si sale all'evidente sella che separa le cime dal monte Paterno con breve sentiero sassoso in salita. Dalla sella si comincia ad ammirare la bellezza dell'ambiente con le pareti nord delle cime a fare da padrone. 
Dalla sella il sentiero prosegue prima in leggera discesa poi in leggera salita fino al rifugio Locatelli - S. Innerkofler (Drei Zinnen Hutte). 
Per proseguire nell'anello dal rifugio si torna per un brevissimo tratto a ritrovo fino a prendere sulla destra il sentiero che scende nella valle. Seguendo la traccia si giunge per tratti scalinati al fondo, si guadano dei facili torrenti e si risale sull'altro versante proprio sotto le cime da dove se ne possono apprezzare le maestose pareti. 
Si raggiunge il rifugio Langalm (2.283mt) e di seguito la sella sul lato ovest delle cime si ritorna facilmente per sentiero in piano al rifugio Auronzo.

© 2021 Born To Trek. All Rights Reserved.