Monte Zoncolan - Giro delle malghe

Stampa

Lunghezza: 30km
Dislivello Complessivo: 1.300mt
Durata: 5h
Grado di Difficoltà: BC - Difficile
Data Ultima Modifica: Luglio 2021
Pendenza massima: 12% con punte fino al 18%
Punto
 di Partenza e Arrivo: Sutrio (600mt)
Tipo di Percorso: Anello
Gruppo Montuoso: Alpi Carniche e della Gail, sottogruppo del Tamai-Zoncolan
Fonte/Autore: Paola e Gino

Scarica gps 
Scarica mappa

PremessaIl Passo dello Zoncolan è una delle salite più famose del Giro d'Italia ma anche con la MTB offre diverse alternative. In base al proprio stato di forma si può quindi scegliere la soluzione preferita. L'itinerario proposto è frutto di queste considerazioni e, alla salita su asfalto da Sutrio, fa seguire uno splendido e panoramico giro in quota fra le malghe.
L'itinerario può essere percorso in senso orario risultando fisicamente più impegnativo.

Come arrivare: per le indicazioni stradali al punto di partenza clicca qui

Descrizionehttp://www.paolaegino.it/MTB/schede/442sch.htm
Si parte quindi da Sutrio affrontando la salita dello Zoncolan dal versante meno duro - le più impegnative sono infatti quelle da Ovaro e da Priola. I primi 10 km sono abbastanza tranquilli con una media dell'8% e un paio di punte al 10%. Dalla zona di partenza degli impianti sciistici la situazione cambia radicalmente riservandoci 3 km al 12% con tratti al 16-18%. Dopo le foto di rito al passo si prende la sterrata verso il vicino rifugio Tamai e da qui una ripida cementata in discesa porta all'omonima malga. Si risale poi lungo una costa panoramica verso Malga Agareit continuando poi in discesa verso Malga Meleit e cambiando versante. Sempre su pista sterrata si supera una costa oggetto di recenti frane per poi entrare nel bosco nei pressi di Malga Dauda. Da qui una interminabile discesa nel bosco su fondo mediamente buono ma in alcuni tratti sassoso porta a Priola e al punto di partenza.