BORN TO TREK


Home arrow Climbing arrow AR Italia arrow Castellafiume
venerdì 06 dicembre 2019
Advertisement
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Syndication
PDF Stampa E-mail

CASTELLAFIUME

 Scarica i documenti del percorso Dai il feedback al percorso

Tipo di arrampicata: Falesia

Numero delle vie: 67

Altezza massima: 27m (fino a 33 in 2 tiri)

Esposizione: Sud-Ovest (stagioni indeali Autunno, Primavera)

Altitudine: 1100m

Difficoltà: 3/7C

Tempo di avvicinamento: 20m

Spazio per bambini: No

Data Ultimo Aggiornamento: Luglio 2010

 

Come arrivarci: Dalla A24 si prende l'uscita per Tagliacozzo, una volta raggiunta la cittadina si prosegue lungo la strada in direzione Cappadocia. Una volta raggiunta Petrella Liri si supera il paese e si prosegue per un altro chilometro e mezzo. In prossimità di uno slargo sul lato destro della carreggiata si parcheggia, come punto di riferimento si deve considerare un fontanile situato sul lato sinistro della carreggiata che non va superato, si può parcheggiare anche qui.
La zona è raggiungibile anche dalla superstrada Avezzano-Sora, si esce a Capistrello e al centro del paese in corrispondenza di una rotonda si seguono le indicazioni per Castellafiume. Si supera il paese e si parcheggia in prossimità o subito dopo il fontanile che da questa direzione lo troveremo sulla destra.

 

Avvicinamento: Se si parcheggia sullo slargo in prossimità di uno svincolo si prosegue in direzione del fontanile e sullo stesso lato di questo (in direzione delle visibili pareti) c'è il sentiero che porta alle pareti. Bisogna fare attenzione a prendere il sentiero giusto (ce ne sono 3/4 si percorsi visibili) evitando le strade sterrate percorribili da fuoristrada. Il sentiero è posto più o meno a metà strada tra il fontanile e lo slargo per il parcheggio delle auto, in prossimità di una leggera curva della strada. Il sentiero è ben riconoscibile in quanto dalla strada è visibile su una roccia un'impronta d'orso disegnata su un masso.
Una volta preso il sentiero corretto lo si segue agevolmente fino alla base delle pareti (in prossimità delle vie Vinavil e Michelangelo).

 

Tipo di roccia: Ottimo calcare con muri verticali, placche appoggiate, diedri e tetti.

 

Chiodatura: Alcune vie hanno spit leggermente distanti tra loro ma generalmente la distanza è non eccessiva (circa 1,5m), alcune vie però hanno spit vecchi e arrugginiti, stessa cosa vale per le catene, meglio verificarne l'affidabilità prima di utilizzarli.

 

Premessa: La falesia di Castellafiume è una delle più importanti e conosciute dell'Abruzzo, ciò nonostante non è particolarmente frequentata, probabilmente per l'avvicinamento (15/20m per un totale di 100m di dislivello), e forse anche per la presenza su alcune vie di attrezzatura non proprio d'ultima generazione. Tuttavia anche per chi vuole solo visitare il sito in compagnia di amici climber è un posto che merita l'attenzione. Immersa un grandi boschi e sorvolata da avvoltoi e grifoni, la falesia di Castellafiume regala allo sportivo un'ambiente davvero gradevole e suggestivo in cui arrampicare..

 

Descrizione: Situata in un comprensorio suggestivo, la falesia di Castellafiume è solo una piccola parte dell'immensa parete di calcare che sovrasta tutta l'area. Sulla stessa zona rocciosa sono situate anche le falesie di Petrella e Placche di Bini che sono raggiungibili con sentieri differenti e per questo motivo sono considerate falesie a parte.
Lo stile di arrampicata è molto vario, si possono incontrare vie su placca appoggiata, strapiombi, pareti verticali e tetti. Importante appunto va fatto in considerazione del fatto che la gradazione di molte vie è considerata da molti climber sottovalutata. Non è infatti raro incontrare climber convinti di padroneggiare i quinti e sesti gradi arrancare su un 4b o un 5a. Da questo punto di vista è però molto allenante e per certi versi atipica spingendo chi l'arrampica a sfruttare nel miglior modo possibile tutta la tecnica a disposizione.

 

Le vie:

 GRADO5a5b5c6a6b6c7a7b7c8a8b8c9an.c.
 N° VIE
1
6
5
4
7
21
10
9
3
2
1
-
-
-
-
1

 

- Settore sinistro

Costeggiando le pareti, andando oltre la via Zhenda del settore centrale si arriva ad un piccolo settore isolato

 N° Nome via
Grado Altezza
Descrizione
1 Libera follia
 6a
 20 
2 Lady Finger
 ?
 20 
3 Mombasa
 6b+
 20 

 

- Settore Centrale

 N° Nome via
Grado Altezza
Descrizione
4 Zhenda 7a
 15 
5 Joe Falchetto
 5b 15 
6 Tex the killer 6a+ 15 
7 Cavallo pazzo 6a+ 15 
8 Al mare d'inverno 7c 15 
9 Notturna 6a+ 15 
10 Obelix 4b 15 
11 Violetta rock 6a 15 
12 Partifix 6c 15 
13 Senza nome 6c+ 15 
14 El condor passa 6b 15 
15 Che stress 6a, 6b 33 
16 Pelle di serpe 5a 15 
17 Polvere di stelle 6a 15 
18 Tetto bang 5a 15 
19 Pollicino 4b 15 
20 Senza nome 5b 15 Percorre a sx gli spit di 44 gatti
21 44 gatti 4b 15 
22 Cipollina 3° 15 
23 Zulù 5b 15 
24 Vinavil 5c 15 
25 Michelangelo 6a 15 
26 Blu oltremare 6a+ 15 
27 Tip Tap 6a+ 15 
28 Volo psichico 6b 15 
29 Nuvola rossa 6b+ 15 
30 Papape 6a 15 
31 Wagon drill 5c 15 
32 Nasomix 7a 15 
33 So far away 7b 15 
34 Fly away 6a, 6a
 30 
35 Pallida luna 6c 15 
36 Phantom 6c+ 15 
37 Rabdomante 6c+ 13 
38 Scorpion 6b 13 
39 Superciuk 6c 13 
40 Colo magico 6b 13 
41 B.S.A.A. 6c 13 
42 Sogni erotici 6c+ 13 
43 Bombolo 6c 13 
44 Alexander the great 6a+ 16 
45 Gasoline 6c 16 
46 The last trip 6a 16 
47
 Natrix natrix 6b 16 
48
 Colibrì 6a+ 16 

 

Venti metri a destra di Colibrì c'è una rampa rocciosa salendo la quale si arriva ad un cengione dove sono presenti i seguenti itinerari:

 N° Nome via
Grado Altezza
Descrizione
49
 Diavolone
 5a  15
 
50
 Colorifix
 4c
 15
 
51
 Respira!
 6a
 15
 
52
 Brasil
 6b
 15  
53
 Raissa
 5c
 15
 
54
 Ladri
 6a
 15
 

 

Ancora più a destra, oltre una piccola conca alberata:

 N° Nome via
Grado Altezza
Descrizione
55
 Porci
 5a
 15
 
56
 Cani
 5c 15
 
57
 Pecore
 4c 15
 

 

Tornando alla via Colibrì e proseguendo olre questa in leggera discesa per una trentina di metri si giunge ad altre vie isolate:

 N° Nome via
Grado Altezza
Descrizione
58 Sabrina sgommina
 5c, 5a
 23
 
59 Fette biscottate
 5b
 13
 
60
 Liberi tutti
 7a  15
 

 

Dopo ancora una ventina di metri:

 N° Nome via
Grado Altezza
Descrizione
61
 Dolori
 6b 15
 

 

- Settore destro

Pochi metri a destra della via Dolori si scopre un settore dove vicino a vecchi itinerari ce ne sono alcuni di gradazione ignota:

 N° Nome via
Grado Altezza
Descrizione
62
 Corto Maltese
 6a
 20
 
63
 Eta Beta
 6a
 20
 
64
 Belfagor
 7b
 20
 

 

Subito dopo Belfagor seguono altri itinerari. Si percorre la cengia per una settantina di metri verso destra dove sono situati:

 N° Nome via
Grado Altezza
Descrizione
65
 Aut aut
 5c 18
 
66
 Via dello spigolo
 6a
 18
 
67
 Robin Hood
 5c
 18
 

 

 
< Prec.   Pros. >
 
BORN TO TREK... l'escursionismo è ora Open Source!
 
2009 sirente (panorama).jpg
Design by Joomlateam.com | Powered by Joomlapixel.com |