BORN TO TREK


Home arrow Trekking arrow TR Appennini arrow Monte Velino (da Rosciolo)
domenica 09 dicembre 2018
Advertisement
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Syndication

MONTE VELINO

Scarica il percorso in PDF

Feedback

 

Lunghezza: 14Km

Dislivello Complessivo: 1500m

Durata: 8h

Grado di Difficoltà: EE

Data Ultima Modifica: Novembre 2014

Punto di Partenza: Santa Maria in Valle (1000m) - Rosciolo de' Marsi

Punto di Arrivo: Santa Maria in Valle (1000m) - Rosciolo de' Marsi

Tipo di Percorso: Andata e Ritorno

Zona: Parco Naturale Regionale del Velino-Sirente 

Info: Il rifugio Capanna Sevice posto a quota 2119mt è gestito in estate dal G.E.V. (Gruppo Escursionisti del Velino) di Magliano dei Marsi, è sempre aperto un ricovero invernale con 2 brandine e per reperire le chiavi in periodi di non gestione è possibile chiamare l'ente gestore al numero 3283612107. Per maggiori info clicca qui

 

Come arrivarci: Per raggiungere Santa Maria in Valle dall'autostrada A25 si prende l'uscita Magliano Dei Marsi, all'imbocco di Magliano si svolta a sinistra per via Cretarolo Seconda, si prosegue sempre dritti seguendo le indicazioni per Rosciolo, si percorre via Magliano Rosciolo fino a che non diventa via Roma, all'imbocco di Rosciolo De' Marsi sulla destra parte via Santa Maria in Valle che conduce all'omonima chiesa, si segue la strada fino ad un evidente spiazzo con cartelloni del parco.

 

Premessa: il Monte Velino, col suo aspetto piramidale, è la montagna più alta di tutto il gruppo. E' una bellissima cima che domina Avezzano e tutta la Piana del Fucino, ma soprattutto è visibilissimo da Roma. Nelle limpide giornate di tramontana invernale appare dai punti più alti della città coi suoi fianchi imbiancati, offrendo uno spettacolo inconsueto anche ai romani così poco abituati ad osservare dei panorami montani. Gli itinerari per salire al Velino sono tutti lunghi, ed è sicuramente meglio non affrontarli nelle caldissime giornate estive. La segnaletica del parco è tenuta molto bene ma nel caso ci si allontanasse dai percorsi bisogna fare molta attenzione, il versante Nord del velino è estremamente scosceso e le lunghe creste, affrontate con la dovuta attenzione, offrono panorami indimenticabili sulla valle di Teve, le montagne della Duchessa e le stesse montagne del Velino.

 

Descrizione: Dallo spiazzo partono i sentieri con segnavia 2 e 3 che seguono la strada sterrata per Passo le Forche (1221mt), da qui si dirama in direzione Est Sud Est sulla destra il sentiero con segnavia giallo-rosso 3 che risale il Vallone di Sevice. Una volta addentrati nel bosco il sentiero sale a tornanti con tratti via via più ripidi e raggiunge la fonte perenne di Sevice, posta a quota 1975m. Si continua a salire fino a raggiungere un vasto pianoro dove è situata la Capanna di Sevice (2119mt), gestita in agosto dal G.E.V. di Magliano dei Marsi. Da questo punto si può proseguire verso Sud-Est seguendo il segnavia 3A che risale la costa del monte Sevice, in alternativa si può proseguire dal rifugio in direzione Est seguendo il segnavia 3 che risale il crinale della montagna dominando la valle di Teve aprendo agli occhi immensi e bellissimi panorami sulla valle sottostante, sulle Montagne della Duchessa e sui ghiaioni settentrionali del Velino. Arrivati sulla sella del Sevice si prosegue verso Sud Est scavalcando il Costognillo per poi affrontare nell'ultimo tratto, la salita finale piuttosto sfiancante, ma breve, che arriva fin sulla cima del Monte Velino (2486mt). Dalla cima è possibile ammirare in giornate limpide tutto l'appennino centrale con le principali vette dei monti Terminillo, Simbruini, Ernici, Ausoni, dei parchi nazionali d'Abruzzo, Lazio e Molise, Majella, Velino-Sirente, Laga e Gran Sasso.
Per la ridiscesa si percorre al contrario la via dell'andata oppure è possibile effettuare una traversata scendendo uno tra il sentiero CAI numero 5 o il sentiero CAI numero 6 (quest'ultimo un po' più tecnico del primo) che percorrono paralleli il versante meridionale oppure proseguento verso Est in direzione del monte Cafornia dal quale discendere per i meno ripidi sentieri 7 e 7A. Tutte le traversate proposte si concludono al paese di Massa D'Albe.

 
< Prec.   Pros. >
 
BORN TO TREK... l'escursionismo è ora Open Source!
 
2008 nuria (lago di cornino).JPG
Design by Joomlateam.com | Powered by Joomlapixel.com |